Il cloud computing offre un modo semplice per effettuare il provisioning e l’installazione di infrastrutture informatiche quali reti, capacità di calcolo, memorizzazione e database. I provider di servizi cloud quali Amazon Web Services (AWS) e Microsoft Azure stanno riscontrando sempre più successo, in quanto aiutano a estendere le infrastrutture dei clienti, grazie alla loro scalabilità regolabile (che elimina il bisogno di dover cercare di dedurre anticipatamente la capacità richiesta) e alla possibilità di distribuire applicazioni e carichi di lavoro ovunque e nel giro di pochi minuti. Mentre AWS e Microsoft Azure gestiscono la sicurezza dei rispettivi cloud, la responsabilità di proteggere le proprie applicazioni e i dati in questi cloud spetta a chi li carica nei cloud.

Sophos aiuta a proteggere i sistemi informatici, sia che vengano eseguiti nel cloud, on-premise o in una struttura di collocazione. Sophos Security per il cloud pubblico include:

  • Una protezione all-in-one che offre la combinazione ideale di tecnologie di sicurezza multiple in un’unica soluzione firewall
  • Sophos Server Protection supporta l’auto scaling, per la protezione delle istanze di Amazon EC2 contro malware e ransomware, sia che la capacità debba essere incrementata o ridotta.
  • Tecnologie familiari e omogenee, compatibili con vari ambienti diversi
  • Distribuzione facile ed effettuabile nel giro di pochi minuti
  • Visibilità completa, con reportistica dettagliata degli eventi di sicurezza
  • Opzioni flessibili per fatturazione e licenze, per soddisfare qualsiasi esigenza

Sophos Security per
Amazon Web Services

Sophos offre sistemi di protezione scalabili per l’ambiente cloud, e si integra con i servizi di AWS per automatizzare installazione e configurazione. Sophos Server Protection protegge i server Windows e Linux in AWS, e include l’utilizzo di tecniche basate sul comportamento quali il rilevamento del traffico malevolo. Sophos Central consente di applicare e gestire i criteri di Server Protection per i gruppi di auto scaling da un’unica console, garantendo criteri di sicurezza omogenei, e un’ottima visibilità sui server, sia on-premise che nel cloud. Sophos UTM aiuta a proteggere l’ambiente AWS con ispezione stateful dei pacchetti di rete, Intrusion Prevention System (IPS), controllo delle applicazioni Layer 7, connettività delle rete private virtuali (Virtual Private Network, VPN) e un Web Application Firewall (WAF), oltre a log e report. Sophos UTM è disponibile con il supporto dell’auto scaling, per abilitare la scalabilità della protezione, che può essere incrementata o ridotta a seconda delle esigenze.



Sophos Security per
Microsoft Azure

Sophos XG Firewall aiuta a proteggere contro le minacce avanzate i carichi di lavoro basati su Azure, grazie a un next-generation firewall che offre la combinazione ottimale tra connettività di rete avanzata, sistemi di difesa quali Intrusion Prevention (IPS) e Web Application Firewall (WAF), oltre a controlli per utenti e applicazioni. XG Firewall offre un potente modello di criterio unificato che consente di gestire, visualizzare, filtrare, organizzare e applicare tutti i criteri per utenti, applicazioni e rete da un'unica console. Cominciare è facile, grazie alle opzioni di licenza che includono prove gratuite, modalità pay-as-you-go (consumo effettivo) e bring-your-own-license (BYOL).

Cosa aspettate?

Affidatevi all’assistenza degli esperti Sophos per impostare la soluzione giusta per le vostre esigenze.