Specifiche tecniche

Date un’occhiata a cosa c’è dietro Sophos Email per informazioni dettagliate sulle sue funzionalità, che includono una vasta gamma di video “Come funziona”, con tutto ciò che dovete sapere.

Impostazione e gestione

Sophos Email è subito pronta per l’uso, con impostazioni predefinite che garantiscono protezione immediata per l’azienda e le caselle di posta.

Sophos Email è compatibile con Microsoft e Google
e agisce in maniera efficace e continua, parallelamente alle seguenti piattaforme di posta elettronica leader di settore, per garantire una protezione avanzata delle e-mail:

  • Microsoft Exchange Online e Microsoft Office 365
  • Microsoft Exchange 2003 o versioni successive
  • G Suite da Google Cloud

Il supporto non è limitato solo a queste piattaforme. Una semplice configurazione MX è tutto ciò che occorre per rendere Sophos Email compatibile con qualsiasi servizio per il quale si controllano i domini e i record DNS.

Gestione e reportistica nel cloud con Sophos Central
Sophos Email protegge e gestisce le e-mail nel cloud con Sophos Central, offrendo, da un’unica interfaccia, pieno accesso all’intera gamma di prodotti Sophos Central, incluse le soluzioni per web, endpoint, dispositivi mobili e server.

Sincronizzazione con Active Directory e con Azure Active Directory
La sincronizzazione con Active Directory (AD Sync) e con Azure Active Directory offre alle aziende un metodo semplicissimo per trasferire nel cloud i propri ambienti on-premise di Active Directory o Exchange, con una procedura veloce per includere gli utenti in AD e Microsoft Office 365.

  • AD Sync sincronizza automaticamente gli utenti con Sophos Email
  • Supporto completo dell’aggiornamento automatico dei dati di AD una volta che le aziende hanno completato il passaggio al cloud

Supporto di policy multiple
La creazione di policy di protezione delle e-mail specifiche per singoli utenti, gruppi o per l’intero dominio può essere completata nel giro di pochi minuti, risparmiandovi tempo prezioso.

Dashboard e report
Il nostro portale ottimizzato per i dispositivi mobili consente agli amministratori e-mail di visualizzare istantaneamente informazioni riepilogative nella dashboard, oppure di analizzare in maniera più dettagliata i dati dei report che riguardano i messaggi sottoposti a scansione e i tipi di virus e spam rilevati.

Ubicazione dei data center
Una scelta di data center per l’elaborazione dei dati a livello globale, per ottemperare ai requisiti di conformità delle normative sui dati, oppure semplicemente per migliorare l’esperienza degli utenti finali:

  • Irlanda
  • Stati Uniti
  • Germania
Maggiori info

Le funzionalità di protezione delle e-mail

Sicurezza per tutti gli utenti e per l’azienda, con una protezione contro le minacce avanzate subito pronta per l’uso. Le nostre impostazioni predefinite entrano subito in azione, intercettando tutte le e-mail che presentano contenuti, allegati e URL sospetti.

Aggiornamenti delle minacce in tempo reale per bloccare i più recenti tipi di attacco
I motori antimalware che si aggiornano solamente una volta all’ora, come quelli di Office 365, offrono tassi di rilevamento inadeguati. Gli aggiornamenti in tempo reale dei SophosLabs sono la tecnologia su cui si basa il filtro di Sophos Email e garantiscono massima protezione contro le migliaia di nuove minacce inviate ogni ora.

Gestione dei messaggi in entrata e in uscita
Il filtro dei messaggi in entrata e in uscita di Sophos Email sfrutta metodi di rilevamento avanzato in diverse lingue:

  • Filtro basato sulla reputazione per la maggior parte delle e-mail indesiderate prima dell’ispezione
  • Il nostro motore antispam intercetta tutto il resto, inclusi i nuovi attacchi di phishing e gli allegati malevoli, inserendoli nella quarantena se necessario
  • Metodi quali “Sender Genotype”, la nostra tecnologia next-gen per il filtraggio basato sulla reputazione, sfruttano il monitoraggio per inviare lo spam inviato dalle botnet a livello di connessione IP
  • Sophos Delay Queue offre protezione contro lo spam snowshoe: uno dei metodi più diffusi per inviare campagne di spam - Osservatela in azione

Policy per il controllo del contenuto delle e-mail
Le policy per il controllo del contenuto delle e-mail Sophos semplificano il processo di analisi dei contenuti e degli allegati per tutti i messaggi in entrata e in uscita.

  • Creazione di policy multiple per gruppi e singoli utenti
  • Filtraggio dei messaggi in entrata e in uscita in base a parole chiave e tipi di file
  • Identificazione di parole chiave specifiche nelle righe oggetto, nei contenuti dei messaggi e nei nomi dei file
  • Quarantena, eliminazione o rimozione degli allegati dai messaggi e-mail per prevenire la fuga dei dati e la ricezione di minacce di malware

Blocco degli impostori che inviano attacchi di phishing
Sophos Email sfrutta una combinazione di tecniche di autenticazione che consentono l’identificazione e l'autorizzazione delle e-mail legittime provenienti da mittenti attendibili, bloccando così gli impostori.

  • Sender Policy Framework (SPF) identifica gli indirizzi IP autorizzati a inviare e-mail dal dominio - Osservatela in azione
  • DKIM (Domain Keys Identified Mail) fornisce prova crittografica che un messaggio è stato inviato da un mittente specifico e che non ha subito manomissioni
  • DMARC (Domain Message Authentication Reporting & Conformance) determina l’azione da intraprendere quando i messaggi non superano le verifiche SPF o DKIM del mittente
  • Il rilevamento delle anomalie nell’intestazione identifica se il nome del mittente che viene visualizzato corrisponde a uno dei nomi degli utenti interni

Rilevamento delle caselle di posta compromesse
Connettendo Sophos Email e Phish Threat, è possibile abilitare l’identificazione dei comportamenti rischiosi degli utenti e l’arruolamento di questi utenti a corsi di formazione mirati, volti a promuovere la sensibilizzazione in materia di sicurezza. Osservatela in azione

Identificazione e addestramento degli utenti a rischio
Connettendo Sophos Email e Sophos Endpoint, è possibile abilitare il rilevamento e la disinfezione dei computer che inviano messaggi contenenti spam e virus. Osservatela in azione

Quarantena delle e-mail
I controlli preimpostati e facili da utilizzare di Sophos Email garantiscono un rapido setup delle policy della quarantena e proteggono l’azienda nel giro di pochi secondi. I messaggi che sono stati messi in quarantena rimangono disponibili per 30 giorni.

Una volta completata l’impostazione, il team IT non sarà più costretto a perdere tempo prezioso per gestire le richieste di rilascio dei messaggi dalla quarantena. Il portale per gli utenti finali consente agli utenti stessi di rilasciare le e-mail su richiesta, mentre i riepiloghi della quarantena integrati nei messaggi offrono un resoconto quotidiano dei messaggi inseriti nella quarantena, con l’opzione di rilasciarli direttamente dalla casella di posta.

Portale self-service per gli utenti finali
Minore carico di lavoro per il personale IT. Sophos Email permette agli utenti finali di accedere ai seguenti strumenti:

  • Gestione delle e-mail nella quarantena (per accettare/eliminare i messaggi di posta)
  • Possibilità di visualizzare i messaggi in caso di interruzione del servizio, grazie alla casella di posta di emergenza
Maggiori info

Active Threat Protection (ATP)

Sophos Active Threat Protection (ATP) include il sandboxing nel cloud e la protezione time-of-click degli URL, che porta la prevenzione delle minacce avanzate a livelli mai raggiunti prima.

Sandbox nel cloud di Sophos Sandstorm
La migliore difesa attualmente disponibile contro le nuove minacce che si nascondono negli attacchi di phishing e nei messaggi di spam. Sophos Sandstorm vanta il supporto della rete internazionale dei SophosLabs e offre opzioni di detonazione e rilevamento dei file sospetti che contengono codice attivo, quali ad es. file eseguibili mascherati, PDF e documenti MS Office, nonché minacce di alto livello, incluso il ransomware, incorporate nei documenti.

Performance rapidissima
La protezione antispam e antivirus Sophos Email pre-filtra accuratamente il traffico, in modo tale da inviare a Sandstorm solamente i file sospetti, garantendo quindi livelli ridotti di latenza e un impatto minimo sull’utente.

Ambiente cloud virtuale dedicato
Poiché si esegue in un ambiente cloud virtuale dedicato, la vostra rete è completamente libera da pesi eccessivi. Ciò permette di eseguire analisi molto più accurate con un elevato utilizzo di risorse, il che non sarebbe pratico in qualsiasi altro scenario.

Una protezione più intelligente contro le minacce avanzate
La prevenzione delle minacce in profondità di Sandstorm supera i limiti delle tradizionali soluzioni di rilevamento antimalware, grazie alla rete neurale di Deep Learning che consente di effettuare analisi dei file eseguibili, analisi estremamente intense e frequenti della memoria, analisi dettagliate dei comportamenti per tutte le attività e le chiamate API, nonché analisi più accurate dell’attività di rete su tutti i protocolli.

Ubicazione del data center di Sandstorm
Garanzia di conformità, con la scelta del luogo geografico in cui vengono effettuate la scansione delle e-mail e le analisi nella sandbox:

  • Irlanda
  • Stati Uniti
  • Giappone

Riscrittura time-of-click degli URL
La nostra funzionalità avanzata di riscrittura time-of-click degli URL protegge i dipendenti contro i link ai siti web malevoli e contro l’uso malevolo e ad azione ritardata dei link all’interno dei messaggi. Spesso gli autori degli attacchi inviano campagne di phishing con link sicuri, per poi caricare contenuti malevoli dopo il superamento dei tradizionali controlli del filtro del gateway di posta.

La protezione avanzata time-of-click degli URL effettua la scansione di tutti i messaggi prima della consegna, riscrivendo gli URL contenuti nei messaggi in entrata e permettendoci di analizzare nuovamente la reputazione del sito web nel momento in cui l’utente clicca sul link, bloccando così gli attacchi ad azione ritardata.

  • Scelta tra blocco, invio di un avviso o autorizzazione degli utenti
  • Possibilità di caricare il proprio logo e un testo personalizzato nelle pagine di avviso
  • Riscrittura delle e-mail in HTML e testo normale
  • Riscrittura degli URL all'interno dei messaggi con firma sicura, come ad es. S/MIME o PGP
Maggiori info

Continuità del business

Quando si verifica un’interruzione del servizio del server di posta, quando manca la corrente o si viene disconnessi da un servizio basato sul cloud, Sophos Email garantisce la continuità dell’uso delle e-mail.

Spooling, per garantire che nessun messaggio venga smarrito
Nell’eventualità di un’interruzione del servizio di posta Microsoft o Google Cloud, le e-mail dei destinatari vengono automaticamente inserite in una coda di Sophos Email, per poi essere consegnate una volta ripristinato il servizio, ripetendo i tentativi di consegna per un massimo di cinque giorni.
Osservatela in azione

Accesso per gli utenti a una casella di posta di emergenza disponibile 24h su 24, 7gg su 7
In caso di interruzione dei servizi dei provider di posta elettronica nel cloud di terze parti, vengono visualizzati avvisi di mancata consegna dei messaggi a un server/servizio. Le e-mail sono quindi inserite in una coda di consegna, per fare in modo che non ne venga smarrita alcuna, mentre l’accesso alle e-mail inserite nella coda viene garantito per mezzo di una casella di posta di emergenza disponibile 24h su 24 e 7gg su 7, situata all’interno del portale per gli utenti finali.
Osservatela in azione

Maggiori info


Per cominciare

Prova gratuita

Demo on-line

Preventivo