La Cloud Security Nel 2020

Il 70% delle organizzazioni che utilizzano l’hosting di dati o workload nel cloud pubblico ha subito un incidente di sicurezza negli ultimi 12 mesi e le organizzazioni con strutture multicloud hanno registrato il doppio degli incidenti rispetto alle organizzazioni che si affidano a una sola piattaforma. Queste statistiche e molti altri approfondimenti sono emersi dopo aver analizzato le risposte di 3.521 responsabili IT dislocati in 26 paesi del mondo, che rivelano l’effettivo stato della cloud security nel 2020.

Scaricate il report completo qui

Immagine
sophos-state-of-cloud-security-graphic

La realtà globale della cloud security

Alcune statistiche interessanti emerse dalle nostre ricerche. Per maggiori informazioni, leggete il report La Cloud Security nel 2020

 

Percentuale delle organizzazioni che utilizzano l’hosting di dati o workload nel cloud pubblico che hanno subito un incidente di sicurezza

Percentuale delle organizzazioni che hanno collocato la perdita o la fuga di dati come una delle 3 principali preoccupazioni in tema di sicurezza

Percentuale delle organizzazioni che hanno lasciato backdoor aperte, disponibili così per gli hacker, a causa di errori di configurazione nei servizi cloud

 

Immagine
icon-multi-cloud

 

Le organizzazioni con strutture multicloud hanno registrato più incidenti di sicurezza rispetto a quelle che si affidano a una sola piattaforma

Immagine
icon-top-concern

 

Solo 1 organizzazione su 4 considera la mancanza di personale dotato di adeguate competenze tecniche come una delle preoccupazioni principali

Immagine
icon-europe

 

Le organizzazioni in Europa hanno riscontrato la percentuale di attacco più bassa tra tutte le aree geografiche prese in esame

Immagine
world map

Protezione completa per il cloud

In qualsiasi modo utilizziate il cloud pubblico, Sophos può aiutarvi a proteggerlo.

Immagine
icon-cloud-resource

 

Visibilità su tutte le risorse cloud

Un inventario completo degli ambienti multicloud (virtual machine, archiviazione, container, utenti IAM, ecc.). Identificazione delle distribuzioni non sicure, degli accessi sospetti e dei picchi improvvisi nella spesa destinata al cloud.

Maggiori info

Immagine
icon-cloud-load

 

Protezione dei workload nel cloud

Protezione delle virtual machine e dei desktop virtuali in esecuzione su questi sistemi contro le minacce più recenti, inclusi ransomware, attacchi fileless e malware appositamente compilato per colpire i server.

 

Maggiori info

Immagine
icon-cloud-protect

 

Protezione del perimetro di rete

Protezione del traffico in entrata e in uscita per rete e ambienti desktop virtuali, con accesso remoto sicuro alle applicazioni private in esecuzione sul cloud.

 

Maggiori info

Scarica il report

 

Da dove arrivano queste informazioni?

Per semplificare l'inserimento dei dati, i nostri moduli utilizzano funzionalità di auto-completamento per i campi relativi all’anagrafica delle aziende. Queste informazioni sono informazioni di natura pubblica. Non viene utilizzato alcun dato riservato. Questo processo fa in modo che non dobbiate inserire le informazioni relative alla vostra azienda.