Semplici misure per combattere lo spam

L'implementazione di best practice per l'utilizzo della posta elettronica può rivelarsi un metodo efficace per ridurre drasticamente il volume di spam ricevuto dagli utenti finali. L'adozione di criteri di sicurezza per la posta elettronica non può essere considerata una soluzione completa e definitiva, ma è sicuramente una prima strategia di difesa dalle e-mail indesiderate.

Il miglior modo per ridimensionare il volume di spam ricevuto dalla propria azienda è di utilizzare una solida soluzione per il filtraggio della posta elettronica sul gateway di posta. In questo modo non solo si protegge la propria azienda dallo spam, ma anche dalle minacce rappresentate dai virus e dai worm contenuti nei messaggi e-mail. Le soluzioni Sophos per la sicurezza della posta elettronica controllano tutto il traffico e-mail che transita sul server di posta, garantendo un'ulteriore protezione sul gateway contro i worm e i virus di tipo "mass mailing", ovvero che si autoinviano a tutti i destinatari i cui indirizzi vengono reperiti sul computer infettato.

Per combattere lo spam, Sophos consiglia agli utenti di posta elettronica di seguire queste raccomandazioni:

  • Non effettuate mai acquisti da un’e-mail non richiesta
    Se lo spamming non fosse redditizio, sarebbe già un lontano ricordo. Effettuando tali acquisti, non solo l'utente può cadere vittima di una frode, ma è anche possibile che il suo indirizzo e-mail venga aggiunto alle numerose liste di indirizzi e-mail vendute all'interno della comunità degli spammer, con il risultato che l'utente riceverà un numero ancora maggiore di e-mail "spazzatura".
  • Mittente ignoto? Cancellate il messaggio non richiesto
    La maggior parte dello spam causa solo un fastidio, ma qualche volta i messaggi contengono virus e/o altri exploit che possono danneggiare i computer all’apertura dell’e-mail.
  • Non rispondete ai messaggi di spam e ignorate i link al loro interno
    Se rispondete a un messaggio di spam, anche solo per cancellare l’abbonamento o essere rimossi da una mailing list, confermate allo spammer che il vostro indirizzo è valido e continuerete quindi ad essere bersagliati dallo spam.
  • Non utilizzate la modalità “anteprima” nel client di posta
    Molti spammer utilizzano tecniche pubblicitarie mediante le quali sono in grado di sapere quando viene visualizzato un messaggio, persino quando non si clicca o non si risponde al messaggio. Se utilizzate la funzione di anteprima, in realtà, il messaggio viene aperto rivelando agli spammer che il vostro indirizzo è valido, con il rischio di ricevere una quantità ancora maggiore di spam.
  • Utilizzate il campo “Bcc” ovvero copia nascosta se inviate messaggi e-mail a più persone per nascondere gli indirizzi e-mail dei destinatari
    Inviando un messaggio e-mail in cui tutti gli indirizzi dei destinatari sono visibili nel campo "A", il messaggio rischia di essere intercettato da una delle trappole degli spammer.
  • Riflettete bene prima di fornire il vostro indirizzo e-mail nei siti web, nei newsgroup o in altri forum su Internet
    Molti spammer utilizzano dei programmi chiamati "web bot" che navigano automaticamente in Internet alla ricerca di indirizzi e-mail da reperire nei siti web e nei forum.
  • Non fornite mai il vostro indirizzo e-mail principale a terzi o in siti non attendibili
    Condividetelo soltanto con gli amici più stretti e con i colleghi di lavoro.
  • Utilizzate uno o due indirizzi e-mail “secondari”
    Se volete compilare dei moduli di registrazione su Internet o partecipare a sondaggi su siti dai quali non volete ricevere ulteriori informazioni, valutate la possibilità di utilizzare indirizzi secondari per proteggere dallo spam l'indirizzo principale. Inoltre, cercate la casella che autorizza l'invio di informazioni/offerte e accertatevi di selezionarla o deselezionarla, se necessario.

Seguendo questi suggerimenti gli utenti finali contribuiranno in maniera decisiva a ridurre la quantità di spam che si infiltra nei sistemi di comunicazione aziendale, specialmente quando si utilizza il filtraggio automatico dello spam.

Download a free Virus Removal Tool

Security Solutions