Podcast

Grazie a questi podcast informativi, gli esperti Sophos hanno il piacere di condividere con voi notizie, opinioni, consigli e ricerche di settore.

  • Seguite la nostra ChetChat settimanale in cui gli esperti Sophos condividono con voi, per circa 15 minuti, tutte le notizie di settore più interessanti e trattano i problemi relativi alla sicurezza IT più recenti, con un linguaggio semplice e diretto.
  • Per informazioni dettagliate su argomenti specifici seguite i Techknow, dove i nostri esperti esplorano, spiegano e aiutano a comprendere appieno tutte le problematiche legate alla sicurezza IT, come per esempio SSL e autenticazione a due fattori.

Siamo certi che troverete queste conversazioni estremamente interessanti e coinvolgenti, tutte caratterizzate dalla grande professionalità e affidabilità dei nostri esperti. Il nostro obiettivo è quello di fornirvi tutto il supporto necessario per potenziare il vostro approccio alla sicurezza IT senza rubarvi tempo prezioso.

Vi basterà ascoltarci durante la vostra pausa caffè o nel tragitto verso il lavoro.

Scaricate i nostri podcast e ascoltate i nostri esperti in qualsiasi momento della giornata e ovunque voi siate


Chet Chat 267 - December 7, 2017


John Shier interviews Claudio Stahnke from Canalys Channel Forums about the view of security from the channel partner's perspective. John and Claudio touch on GDPR, security as a service, IoT and more.







Chet Chat 266 - December 2, 2017


This week's Chet Chat comes to you live from BSides Perth in West Australia. Chester and John share their thoughts on Coinbase forking over data to the IRS, Apple's non-fixy-fix for OS X, FBI not notifying victims of Fancy Bear and Firefox warning about password thefts.







Chet Chat 265 - November 3, 2017


This week's Chet Chat is live from the Tom's Guide offices in New York City after the O'reilly Security event. Chester has a chat with journalist Paul Wagenseil about the O'reilly event, another lost thumbdrive with sensitive unencrypted data, KRACK patch availability, malicious Chrome extensions and the seemingly lax governance at some social media companies.