Patch

Le patch sono dei componenti aggiuntivi del software concepiti per risolvere i bug, incluse quelle di sicurezza, in sistemi operativi o applicazioni.

Le patch per rimediare alle nuove vulnerabilità di sicurezza sono di fondamentale importanza per proteggersi contro il malware. Diverse minacce di alto profilo sfruttano le vulnerabilità di sicurezza, come ad esempio Conficker. Se le patch non vengono applicate o non sono aggiornate, si rischia di dare il via libera agli hacker.

Molte società fornitrici di software rilasciano regolarmente nuove patch: Microsoft pubblica le fix il secondo martedì di ogni mese ("Patch Tuesday"), Adobe rilascia aggiornamenti trimestrali di Adobe Reader e Acrobat il secondo martedì dall'inizio di un trimestre.

Per tenervi aggiornati sulle più recenti vulnerabilità e patch, vi invitiamo a iscrivervi a mailing list delle vulnerabilità. Solitamente, i più affidabili vendor di software offrono un servizio di questo tipo. Ad esempio, le informazioni sulla sicurezza Microsoft sono disponibili sul sito www.microsoft.com/technet/security/bulletin/notify.mspx.

Gli utenti privati che utilizzano Microsoft Windows possono ora usufruire di Windows Update (Windows Vista/7) o del Security Center (Windows XP) per attivare gli aggiornamenti automatici. Gli utenti di Apple OS X possono fare clic sul logo Apple nell'angolo superiore sinistro del desktop e selezionare Aggiornamenti Software.

Si consiglia alle organizzazioni di verificare che tutti i computer connessi alla rete rispettino i criteri di sicurezza predefiniti, tra cui quello che prevede l'installazione delle più recenti patch di sicurezza, incluse quelle per sistemi operativi e applicazioni. (V. Exploit, Vulnerabilità)

scarica Threatsaurus: le minacce dalla A alla Z
Scarica ora