Come creare e utilizzare uno script di accesso

  • ID dell'articolo: 13273
  • Aggiornato: 02 feb 2012

Che cosa sono gli script di accesso?

Gli script di accesso consistono in una serie di istruzioni seguite da una workstation ogniqualvolta un utente effettui l'accesso. Queste istruzioni sono situate sul server in un file "script", che a sua volta è un file batch accessibile ed eseguibile dalle workstation. Gli script di accesso consentono di creare un singolo file di testo contenente una serie di istruzioni distribuite su tutti i computer che le richiedano.

Perché utilizzare script di accesso?

Gli script di accesso si prestano a vari usi con i prodotti Sophos; sono utili ad esempio:

  • per effettuare l'upgrade dei computer Windows 95/98/Me alla più recente versione di Sophos Anti-Virus, oppure per installare Sophos Anti-Virus in un ambiente NetWare
  • quando si utilizzano strumenti Resolve per rimuovere virus da computer infetti.

Come si crea uno script di accesso?

Questo paragrafo descrive il processo di creazione di uno script di accesso. Informazioni dettagliate e comandi relativi al tipo di server utilizzato vengono fornite in questo articolo sotto il paragrafo "Esempi".

  1. Sul server che rappresenta il controller di dominio (primario), cercare la cartella contenente gli script.
  2. Creare un nuovo documento di testo o modificarne uno già esistente (è possibile avere solamente uno script di accesso).
  3. Inserire nel file una o più righe di istruzione; salvare quindi come file batch.
  4. Assegnare lo script ai computer su cui va eseguito. Solitamente, ciò avviene mediante il profilo utente della persona che normalmente effettua l'accesso alla workstation in questione.

Esempi di come creare uno script di accesso

Gli esempi che seguono descrivono come creare uno script di accesso sui seguenti server: Windows NT, Windows 2000, Windows 2003, e NetWare. Qualora fosse già presente uno script, ne sarà richiesta la modifica mediante l'aggiunta dei comandi richiesti.

Windows NT

  • Creazione dello script di accesso
  1. Sul controller di dominio primario (ovvero il computer utilizzato per aggiungere nuovi utenti al dominio), aprire Esplora risorse (o Risorse del computer) e individuare C:\Winnt\system32\repl\import\scripts
  2. Nel menu "File", selezionare Nuovo|Documento di testo.
  3. Cliccare due volte sull'icona "Nuovo documento di testo" per aprire un nuovo file nel Blocco note.
  4. Inserire i comandi richiesti.
  5. Nel menu "File", cliccare su "Salva con nome". Nella finestra di dialogo "Salva con nome", modificare "Salva come", selezionando "Tutti i file", e salvare il file come "login.bat".
  6. Chiudere il Blocco note e Esplora risorse (o Risorse del computer).
  • Assegnazione dello script di accesso
  1. Nella barra delle applicazioni, cliccare su Start|Programmi|Strumenti di amministrazione (comuni)|User Manager per domini.
  2. Nella finestra di dialogo "User Manager - [nome del dominio]", tenere premuto il tasto CTRL e cliccare sugli utenti alle cui workstation si desidera assegnare lo script di accesso.
  3. Nel menu "Utente", cliccare su "Proprietà".
  4. Nella finestra di dialogo "Proprietà utente", cliccare su "Profilo".
  5. Nella finestra di dialogo "Profilo ambiente utente", digitare "login.bat" nella casella di testo "Nome script di accesso". Cliccare su "OK".
  6. Nella finestra di dialogo "Proprietà utente", cliccare su "OK".
  7. Chiudere la finestra di dialogo "User Manager - [nome del dominio]".

Al successivo accesso degli utenti selezionati verrà eseguito lo script di accesso sui computer da loro utilizzati.

Windows 2000

  • Creazione dello script di accesso
  1. Sul controller di dominio (ovvero il computer utilizzato per aggiungere nuovi utenti al dominio), adoperare Esplora risorse (o Risorse del computer) per individuare C:\Winnt\SYSvol\sysvol\[dominio].com\scripts, ove [dominio] è il nome del dominio al quale le workstation effettuano l'accesso.
  2. Nel menu "File", selezionare Nuovo|Documento di testo.
  3. Cliccare due volte sull'icona "Nuovo documento di testo" per aprire un nuovo file nel Blocco note.
  4. Inserire i comandi richiesti.
  5. Nel menu "File", cliccare su "Salva con nome". Nella finestra di dialogo "Salva con nome", modificare "Salva come", selezionando "Tutti i file", e salvare il file come "login.bat".
  6. Chiudere il Blocco note e Esplora risorse (o Risorse del computer).
  • Assegnazione dello script di accesso
  1. Nella Barra delle applicazioni, cliccare su Start|Impostazioni|Pannello di controllo.
  2. Nella finestra "Pannello di controllo", cliccare due volte su "Strumenti di amministrazione".
  3. Nella finestra "Strumenti di amministrazione", cliccare due volte su "Utenti e computer di Active Directory".
  4. Nella finestra "Utenti e computer di Active Directory", cliccare sulla cartella "Utenti" nel riquadro dell'albero.
  5. Nell'elenco dei nomi, cliccare con il tasto destro del mouse sul nome di uno degli utenti ai quali si desidera assegnare lo script di accesso. Nel menu che viene visualizzato, selezionare "Proprietà".
  6. Nella finestra di dialogo "Proprietà [utente]", ove [utente] rappresenta il nome dell'utente su cui si è cliccato, selezionare la scheda "Profilo". Nella casella di testo "Script di accesso", digitare: "login.bat". Cliccare su "OK".
  7. Ripetere la procedura per tutti gli utenti a cui si desidera assegnare lo script di accesso.

Al successivo accesso degli utenti selezionati verrà eseguito lo script di accesso sui computer da loro utilizzati.

Windows 2003

  • Creazione dello script di accesso
  1. Sul controller di dominio (ovvero il computer utilizzato per aggiungere nuovi utenti al dominio), adoperare Esplora risorse (o Risorse del computer) per individuare C:\Winnt\SYSvol\sysvol\[dominio].com\scripts, ove [dominio] è il nome del dominio al quale le workstation effettuano l'accesso.
  2. Nel menu "File", selezionare Nuovo|Documento di testo.
  3. Cliccare due volte sull'icona "Nuovo documento di testo" per aprirlo nel Blocco note.
  4. Inserire i comandi richiesti.
  5. Nel menu "File", cliccare su "Salva con nome". Nella finestra di dialogo "Salva con nome", modificare "Salva come", selezionando "Tutti i file", e salvare il file come "login.bat".
  6. Chiudere il Blocco note e Esplora risorse (o Risorse del computer).
  • Assegnazione dello script di accesso
  1. Nella Barra delle applicazioni, cliccare su Start|Impostazioni|Pannello di controllo.
  2. Nella finestra "Pannello di controllo", cliccare due volte su "Strumenti di amministrazione".
  3. Nella finestra "Strumenti di amministrazione", cliccare due volte su "Utenti e computer di Active Directory".
  4. Nella finestra "Utenti e computer di Active Directory", cliccare sulla cartella "Utenti" nel riquadro dell'albero.
  5. Nell'elenco dei nomi, cliccare con il tasto destro del mouse sul nome di uno degli utenti ai quali si desidera assegnare lo script di accesso. Nel menu che viene visualizzato, selezionare "Proprietà".
  6. Nella finestra di dialogo "Proprietà [utente]", ove [utente] rappresenta il nome dell'utente su cui si è cliccato, selezionare la scheda "Profilo". Nella casella di testo "Script di accesso", digitare: "login.bat". Cliccare su "OK".
  7. Ripetere la procedura per tutti gli utenti a cui si desidera assegnare lo script di accesso.

Al successivo accesso degli utenti selezionati verrà eseguito lo script di accesso sui computer da loro utilizzati.

NetWare

  1. Eseguire Nwadmn32.exe da una workstation.
  2. In una finestra NetWare Administrator, cliccare con il tasto destro del mouse sul nome della vostra organizzazione per visualizzare un menu. Selezionare "Dettagli". Nella finestra di dialogo "Organizzazione", cliccare su "Script di accesso".
  3. Aggiungere il testo desiderato allo script di accesso.
  4. Cliccare su "OK" e uscire da Nwadmn32.exe.

Lo script di accesso verrà eseguito al successivo accesso alle workstation.

 
Per maggiori informazioni o per assistenza, vi preghiamo di contattare il supporto tecnico.

Valutate l'articolo

Molto scadente Eccellente

Commenti