Press Release

Sfogliate il nostro archivio stampa

25 giu 2012

Sophos svela cosa c’è dietro al pulsante “Segnala un abuso” di Facebook

Milano, 25 giugno 2012 - La comunità di Facebook sta crescendo a ritmi molto sostenuti, e con essa il volume di contenuti talvolta inopportuni o illeciti. Per tutelare i propri utenti, come avviene in ogni comunità ben organizzata, il social network ha messo a disposizione dei suoi membri un team di esperti cui rivolgersi per segnalare comportamenti dannosi e ottenerne la rettifica o la cancellazione. Grazie all’apposito pulsante “segnala un abuso”, gli utenti possono mettersi in contatto con lo staff di Facebook per chiedere il controllo di post potenzialmente nocivi per quanto riguarda Sicurezza (comportamenti violenti), Molestie, Contenuti Abusivi (scam, spam, contenuti sessualmente espliciti) e Accesso (attacchi di hacker e impostori). Gli esperti si impegnano a gestire ogni segnalazione entro 72 ore, fornendo un supporto in 24 lingue. Le sedi operative di questa speciale divisione si trovano in diverse parti del mondo, in modo da monitorare la rete 24 ore su 24.  

Sophos ricorda però a tutti gli utenti dei social network che per utilizzare in modo sicuro questi strumenti è fondamentale essere consapevoli dei rischi che si possono correre e prendersi dunque la responsabilità di proteggere adeguatamente i propri dispositivi installando soluzioni per la sicurezza informatica complete ed aggiornate.

A conferma del suo impegno, Sophos ha recentemente annunciato una partnership con Facebook volta ad aiutare gli utenti a proteggere i propri computer dai link che conducono a malware o siti malevoli. Facebook si occuperà quindi di informare gli utenti se il link su cui hanno cliccato sia malevolo, reindirizzandoli su una pagina che offrirà la possibilità di decidere se continuare, ritornare alla schermata precedente o ottenere maggiori informazioni sul motivo che identifica il link come sospetto. Gli utenti Mac potranno inoltre scegliere di scaricare gratuitamente l'antivirus Sophos for Mac Home Edition dalla pagina Facebook di Sophos come parte di Facebook AV Marketplace.  

A rafforzare ulteriormente la partnership con Facebook, arriva la nuova pagina italiana sul popolare social network: un’importante novità per Sophos Italia!.

Con un semplice “Mi piace” della pagina Facebook di Sophos Italia, sarà possibile ricevere aggiornamenti puntuali sulle nuove tendenze in ambito sicurezza e sugli strumenti più innovativi per proteggersi contro i nuovi pericoli che circolano in rete e sui social network  

Per informazioni e approfondimenti:

www.sophos.com/it-it/

http://nakedsecurity.sophos.com/2012/06/21/what-happens-report-abuse-facebook/

Informazioni su Sophos

Più di 100 milioni di utenti in 150 paesi si affidano a Sophos, considerandola la migliore protezione contro minacce complesse e perdita di dati. Sophos si impegna a fornire soluzioni di sicurezza completa facili da distribuire, gestire e utilizzare, aventi i più bassi costi di proprietà del settore. Sophos offre soluzioni all'avanguardia per cifratura, sicurezza degli endpoint, Web, e-mail, dispositivi mobili e protezione della rete, grazie al supporto dei SophosLabs: la nostra rete mondiale di centri di prevenzione delle minacce.

Le sedi centrali di Sophos sono situate a Boston, USA, e ad Oxford, Regno Unito. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito web www.sophos.com.