Press Release

Sfogliate il nostro archivio stampa

31 mag 2012

Sicuro di essere sicuro? Sophos per la sicurezza informatica

Il roadshow, organizzato in collaborazione con la ONLUS “Icaro ce l’ha fatta”, toccherà 4 città italiane per informare gli utenti sulle minacce provenienti dal Web e capire insieme come difendersi

Milano, 31 maggio 2012 – Sophos, società leader a livello mondiale nel settore della sicurezza informatica, presenta il roadshow “Sicuro di essere sicuro? Le minacce su Mobile e Social Network”, 4 tappe presso i “Superflash Store” di Intesa Sanpaolo in altrettante città italiane. Verrà affrontato un tema sempre più attuale: la sicurezza dei dati e la protezione delle informazioni sensibili in un mondo dominato da mobility e social network.  

Al fianco di Sophos, anche “Icaro ce l’ha fatta”, associazione onlus nata dall'iniziativa di un gruppo di professionisti della sicurezza informatica, dell'educazione e della pedagogia, oltre che genitori, con lo scopo di rendere consapevoli i ragazzi dei rischi che corrono navigando su Internet.  

Il fenomeno degli attacchi informatici è in costante crescita: la recente edizione del Threat Report stilato da Sophos ha evidenziato che quasi nessun portale online si è dimostrato immune alle minacce o ai danni, e la rete dei SophosLabs ha identificato una media di 30.000 nuove pagine web infettate al giorno. Inoltre, secondo il Ponemon Institute, l’85% di tutto il malware, inclusi virus, worms, spyware, adware e cavalli di Troia provengono dal web.  

In particolare, va prestata molta attenzione al crescente fenomeno dei social network come Facebook, Twitter o Linkedin che, se da un lato rappresentano indubbiamente una nuova entusiasmante frontiera della comunicazione, dall’altro sono un obiettivo estremamente allettante per gli attacchi informatici, dato l’elevato potenziale in termini di informazioni sensibili veicolate tramite questi canali.  

Alla luce di questa consapevolezza nasce dunque il roadshow “Sicuro di essere sicuro? Le minacce su Mobile e Social Network.” che prenderà il via il 5 giugno a Milano (ore 15 – Via Torino 21), per poi spostarsi a Palermo il  14 giugno (ore 15 – Piazza Castelnuovo 30), proseguire con la tappa di Torino, il 21 giugno (ore 15 – Via Garibaldi 45) e concludersi a  Padova il 28 giugno (ore 15 - Via VIII febbraio 24).  

Gli esperti di sicurezza informatica di Sophos spiegheranno come difendersi dalle minacce informatiche che mettono a rischio smartphone e profili social, insegnando a conoscere ed attivare apposite soluzioni per la sicurezza di questi dispositivi mobili. Inoltre, attraverso gli interventi degli esperti, verrà approfondita la conoscenza dei social network e dei rischi correlati al loro utilizzo imprudente. Infine per capire da dove arrivano e come si diffondono gli attacchi informatici, verrà spiegato come operano i SophosLabs, la rete di laboratori di analisi di Sophos dove gli esperti analizzano 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 il Web, identificando le nuove minacce e informando tempestivamente gli utenti.

Informazioni su Sophos

Più di 100 milioni di utenti in 150 paesi si affidano a Sophos, considerandola la migliore protezione contro minacce complesse e perdita di dati. Sophos si impegna a fornire soluzioni di sicurezza completa facili da distribuire, gestire e utilizzare, aventi i più bassi costi di proprietà del settore. Sophos offre soluzioni all'avanguardia per cifratura, sicurezza degli endpoint, Web, e-mail, dispositivi mobili e protezione della rete, grazie al supporto dei SophosLabs: la nostra rete mondiale di centri di prevenzione delle minacce.

Le sedi centrali di Sophos sono situate a Boston, USA, e ad Oxford, Regno Unito. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito web www.sophos.com.