Press Release

Sfogliate il nostro archivio stampa

28 feb 2012

Sophos semplifica la Cloud Encryption

Le aziende possono utilizzare il cloud per archiviare e condividere i dati senza rischi inerenti la sicurezza, mentre gli utenti possono accedere ai dati da qualsiasi luogo o dispositivo

Milano, 28 febbraio 2012 - Sophos, società leader a livello mondiale nel settore della sicurezza informatica, annuncia la nuovissima versione della sua soluzione leader nella protezione dei dati SafeGuard Enterprise, che offre opzioni di cloud encryption specifiche per le aziende. SafeGuard è in grado di proteggere i dati critici in ambienti cloud pubblici, privati e ibridi. 

Rendere sicuro il cloud automaticamente

Oggi molte aziende affidano l’archiviazione e la condivisione dei dati sensibili ai servizi cloud, che permettono di accedere ai file da qualsiasi luogo e da qualsiasi device. Ciononostante, molti pensano che esistano ancora rischi considerevoli connessi ai servizi cloud ed esitano quindi ad adottarli. Le incertezze riguardano il luogo di archiviazione dei dati e il fatto di dover dare ai servizi cloud pieno accesso ai dati.  

Secondo un sondaggio sulla sicurezza informatica globale compiuto della Ernst & Young nel novembre 2011, il 61% degli intervistati utilizzerà o sta pensando di utilizzare servizi cloud entro il prossimo anno, facendo nascere un insieme di ambienti cloud pubblici, privati e ibridi. Il 52% delle aziende, comunque,  ha anche affermato di non aver implementato alcun tipo di controllo per mitigare i rischi riguardanti i dati in ambienti cloud.  

SafeGuard Encryption for Cloud Storage cripta automaticamente i file caricati sulla piattaforma cloud da qualsiasi endpoint gestito, rafforzando l’affidabilità della “protezione ovunque”. Questo semplice processo richiede la semplice scelta di una password, che consente l’accesso sicuro ai file da qualsiasi luogo – migliorando quindi la collaborazione e incrementando la produttività.  

“Quest’ultima versione di SafeGuard Enterprise con le opzioni di cloud encryption integra i nostri sforzi per far funzionare al meglio il nostro hardware in ambiente cloud”, afferma Clain Anderson, director of software di Lenovo. “La combinazione dei prodotti per PC Lenovo con il software Sophos permette alle aziende di utilizzare la tecnologia cloud in tutta sicurezza per migliorare la produttività senza compromettere la sicurezza dei dati”.

Rendere più sicura l’Archiviazione Interna

Proteggere i dati non consiste solo nell’impedire che i file sensibili siano diffusi da utenti non autorizzati. Lo staff IT ha normalmente accesso a tutti i file sulla rete, il che è sia scoraggiante sia stressante, specialmente nel caso di violazioni dei dati o di altre attività dannose. Con SafeGuard Encryption for File Share questo stress è alleviato, poiché solo gli utenti “privilegiati” hanno accesso ai dati sensibili. Questa soluzione utilizza chiavi centrali per consentire l’accesso ai file a utenti o gruppi autorizzati, mantenendo invece tali file criptati per chiunque altro, ma garantisce soprattutto che tutti i file rimangano criptati indipendentemente dal fatto che vengano copiati o spostati su un altro drive, network o device.  

Dati in movimento

Secondo il Cisco Visual Networking Index (VNI), Previsione sul Traffico Globale dei Dati Mobili tra il 2011 e il 2016, entro tale anno sono previsti circa 8 miliardi di dispositivi mobili, che supereranno la popolazione mondiale. Con l’aumento della forza lavoro roaming, aumenterà anche il bisogno di accedere ai dati in movimento. I dati sensibili disponibili su device mobili, tuttavia, non sono sempre criptati: SafeGuard Enterprise risolve questo problema con un’integrazione ininterrotta tra l’ambiente cloud e i device mobili, grazie al lavoro congiunto dell’App Mobile Encryption di Sophos e di SafeGuard Encryption for Cloud Storage. Tramite SafeGuard Encryption for Cloud Storage, gli utenti possono criptare i dati che sono poi disponibili su smartphone e tablet per gli utenti autorizzati indipendentemente da dove si trovano.  

“Una delle sfide di Verizon consiste nel rendere sicuri non solo laptop e disk drive, ma anche i file su server archiviati in ambienti cloud cui si accede tramite device mobili”, spiega Paul Dooley, Information Technology Manager di Verizon. “SafeGuard Enterprise ci dà opzioni di protezione dei dati –su computer, flash drive, cartelle di rete condivise e ambienti virtuali. Sophos rende sicuri i nostri dati mantenendo una gestione semplice”.  

“Nel mondo aziendale di oggi gli utenti sono ovunque ed è necessario che anche la protezione dei dati sia ovunque”, dichiara Matthias Pankert, Vice President, Product Management di Sophos. “Con le aziende che continuano ad affrontare infrazioni costose e imbarazzanti, rendere sicuri i dati è più importante che mai. L’ultima versione di SafeGuard Enterprise fornisce una protezione dei dati completa”.  

Sophos esporrà SafeGuard e le sue altre soluzioni in occasione della RSA® Conference 2012, che ha preso il via oggi a San Francisco, fino al 2 marzo (stand Sophos: 1817).  

Per maggiori informazioni visitare il sito www.sophos.com/sgn6

Informazioni su Sophos

Più di 100 milioni di utenti in 150 paesi si affidano a Sophos, considerandola la migliore protezione contro minacce complesse e perdita di dati. Sophos si impegna a fornire soluzioni di sicurezza completa facili da distribuire, gestire e utilizzare, aventi i più bassi costi di proprietà del settore. Sophos offre soluzioni all'avanguardia per cifratura, sicurezza degli endpoint, Web, e-mail, dispositivi mobili e protezione della rete, grazie al supporto dei SophosLabs: la nostra rete mondiale di centri di prevenzione delle minacce.

Le sedi centrali di Sophos sono situate a Boston, USA, e ad Oxford, Regno Unito. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito web www.sophos.com.