Sophos: Contro la perdita dei dati una nuova soluzione a disposizione delle aziende

ottobre 19, 2009 Sophos Press Release

Sophos, società leader a livello mondiale nel settore della sicurezza informatica presenta la nuova tecnologia per la prevenzione della perdita dei dati (DLP) che garantirà massima protezione semplificando i processi messi in atto dalle aziende per evitare la perdita di informazioni sensibili.

Grazie all’immediata integrazione di DLP nella nuova release di Sophos Endpoint Security and Data Protection (ESDP), le aziende potranno ottenere massimo controllo dei dati sensibili senza costi di licenza aggiuntivi*.

Le aziende che, soprattutto a causa della difficile congiuntura economica, non hanno potuto ampliare il budget e i team dedicati alle risorse tecnologiche, potranno adesso avvalersi di questa soluzione single agent per contrastare la perdita di dati, proteggere le proprie reti da malware, adware, file e comportamenti dannosi per la sicurezza.

Inoltre, sarà possibile monitorare efficacemente l’utilizzo non autorizzato di dispositivi e applicazioni. Il prodotto Endpoint garantisce un livello di sicurezza ottimale grazie alla funzionalità di criptaggio di tutto il disco e dei dispositivi di archiviazione rimovibili.

“I responsabili IT vivono un vero dilemma: devono dimostrare di proteggere efficacemente i dati personali dei clienti e dei dipendenti, ma non hanno un extra budget disponibile” commenta Walter Narisoni, Sales Engineer Manager di Sophos Italia.”La protezione dei dati è un problema molto serio e troppe aziende rischiano richiami e sanzioni economiche per non avere a disposizione una soluzione efficiente. Secondo l’analisi realizzata da Forrester**, la perdita di un singolo documento può costare all’azienda in media 109 €***. Il rischio per un’azienda con 10.000 documenti sensibili è dunque di più di un milione di euro, non certo una cifra di poco conto!”.

La tecnologia DLP di Sophos è stata sviluppata per supportare il lavoro dei responsabili IT. Grazie alla configurazione estremamente semplice, questa soluzione consente di evitare la perdita accidentale dei dati mettendo in guardia i dipendenti prima che i dati vengano trasferiti. Questo approccio consente ai team IT di mettere a punto policy di sicurezza flessibili in grado di proteggere le aziende senza intralciare lo svolgimento del business o la produttività”.

“Dobbiamo attenerci a numerose normative nell’ambito della Sanità ma i budget sono limitati, così come le risorse IT disponibili. Proprio per questo, il supporto offerto dalle aziende che operano nel settore della sicurezza informatica per proteggere i dati dei nostri pazienti ci aiuta a risolvere molti problemi” commenta Paul Jeffs, senior technical specialist della Tameside Hospital NHS Foundation Trust. “Sophos ha integrato la nuova tecnologia DLP nel suo prodotto principale senza addebitare all’utente un centesimo in più: in pratica, otteniamo maggiore protezione a costo zero. Inoltre, come bonus aggiuntivo, Sophos ha sviluppato questa soluzione in modo da non richiedere più personale per gestirla: davvero geniale!”.

Oltre ad integrare funzionalità contro la perdita dei dati, Sophos ESDP semplifica ulteriormente la sicurezza delle piattaforme. Una maggiore capacità di controllo delle applicazioni e dei dispositivi (come per esempio la necessità di avere una specifica autorizzazione per l’utilizzo di sistemi di archiviazione rimovibili come le chiavette USB, dischi rigidi esterni e la tecnologia Wi-fi), garantisce standard di sicurezza ancor più elevati. I responsabili IT possono impostare centralmente delle policy di sicurezza di gruppo e scegliere tra un’ampia varietà di report che rispondono alle esigenze di conformità normativa, attraverso l’Enterprise Console.

“Sophos ha una straordinaria esperienza nella scansione dei contenuti grazie ai suoi 25 anni di attività nell’ambito degli anti-virus. Noi utilizziamo questa stessa tecnologia anche per individuare i dati sensibili contenuti nei documenti. A causa dell’elevato costo e della necessità di una gestione quotidiana delle soluzioni volte a contrastare la perdita dei dati, molte aziende erano restie ad investire nella tecnologia DLP fino ad oggi e sono proprio queste realtà che potranno trarre massimo vantaggio dalla nostra nuova soluzione. Il nostro agente effettuava già la scansione completa di ogni file per contrastare il malware, intercettava ogni comunicazione e controllava ogni chiavetta USB, connessione Bluetooth ecc...Fino ad oggi il mercato della prevenzione della perdita dei dati ha però insistito a “reinventare la ruota” sviluppando infrastrutture di gestione e agenti separati: ciò rallenta gli utenti e rappresenta un impegno gravoso per i responsabili IT che non hanno spesso né il tempo né le risorse economiche per gestire questo tipo di strumenti. Proprio per questo motivo, la nuova soluzione Sophos susciterà l’interesse dei team IT che potranno avvalersi, come per tutte le soluzioni Sophos, di un supporto tecnico 24 ore su 24 e 7 giorni su 7”conclude Narisoni.

* Gli attuali clienti che utilizzano la soluzione Sophos ESDP potranno aggiornarla senza costi aggiuntivi ** Fonte: "Calculating the Cost of a Security Breach" - Forrester, 2007 ***Prezzo basato sul costo della licenza annuale