Sophos sceglie Paul Smolinski come nuovo Chief Financial Officer e prepara la quotazione in Borsa

marzo 07, 2007 Sophos Press Release


Paul Smolinski

Sophos, società leader a livello mondiale nella sicurezza informatica e nella tecnologia di controllo dell’accesso alla rete (NAC), ha annunciato la nomina di Paul Smolinski a Chief Financial Officer. L’entrata dell’esperto dirigente finanziario ha l’obiettivo di favorire l’espansione aziendale attraverso fusioni e acquisizioni e di preparare l’accesso al mercato dei capitali.

Smolinski sarà responsabile dello sviluppo e dell’implementazione di strategie per preparare la quotazione in Borsa di Sophos e curerà i rapporti con gli investitori. Il ruolo di Smolinski, che opererà nel quartier generale dell’azienda ad Oxford, prevede anche la supervisione del reparto Risorse Umane e dell’Ufficio Legale.

“Negli ultimi anni Sophos ha fatto registrare elevati tassi di crescita, due volte più alti rispetto al trend del mercato; l’arrivo di un dirigente esperto nel settore finanziario come Smolinski sarà determinante anche al fine della quotazione in Borsa. Questo rappresenta un passo decisivo per un’azienda che punta a rafforzare la propria crescita internazionale sia avvalendosi di nuove tecnologie e soluzioni sia attraverso prestigioseacquisizioni come la recente di Endforce. Sono certo che Smolinski contribuirà in modo decisivo a consolidare la nostra posizione di leader mondiale nel mercato della sicurezza”, ha dichiarato Claudio Gast, Country Manager di Sophos Italia.

Smolinski, che ha conseguito una laurea in Economia all’Università di York, Gran Bretagna, vanta oltre 15 anni di esperienza nel settore finanziario. Prima di entrare in Sophos, ha ricoperto la posizione di Direttore Finanziario presso la società di consulenza statunitense The Innovation Group, con l’incarico di coordinare i reparti Finanza, Legale, Risorse Umane e Relazioni con gli Investitori. In precedenza è stato Direttore Finanza e Amministrazione, per la Gran Bretagna e l’Irlanda, di Compaq. Inoltre, ha lavorato presso la società di consulenza e audit Ernst & Young.