Sophos presenta la WS1000, la prima appliance dedicata alla protezione della navigazione web

gennaio 18, 2007 Sophos Press Release

La Sophos WS1000 Web Security Appliance

La Sophos WS1000 Web Security Appliance.

Sophos, società leader a livello mondiale nelle soluzioni integrate per la protezione dalle minacce informatiche, presenta la Web Security Appliance WS1000, la prima soluzione allinone studiata per garantire la massima sicurezza della navigazione web. La WS1000 riunisce in un'unica piattaforma il controllo dei contenuti web, delle applicazioni e il filtro degli URL, proteggendo così da tutte le tipologie di minacce e dai rischi per la produttività.

Gli autori di malware sono alla continua ricerca di facili punti di accesso alla rete aziendale. Oggi, la maggior vulnerabilità è costituita da Internet. Infatti, con l’emergere del nuovo paradigma Web 2.0, che ha ridefinito le modalità di interazione con Internet, si è notevolmente amplificato il livello di esposizione alle minacce provenienti dalla Rete. Oltre ad accedere a siti non regolamentati, gli utenti esperti scaricano con sempre maggior frequenza applicazioni e streaming audio/video. Gli attuali sistemi di sicurezza delle aziende offrono una protezione inadeguata contro i rischi derivanti da tale comportamento.

“Fronteggiando solidi sistemi di protezione in altri punti della rete, gli hacker più ingegnosi sono giunti alla conclusione che il web sia il canale più comodo per infiltrarsi nelle reti aziendali”, ha dichiarato Per Andersen, Vice Presidente EMEA di IDC. “Le nostre ricerche rivelano che nel 30% dei casi, le infezioni subite da grandi società sono dovute alla navigazione non sicura su Internet. Da questi dati si evince l’esigenza pressante di una soluzione che protegga gli utenti finali dal crescente numero di minacce provenienti dalla Rete”.

È quindi sempre più sentita l’esigenza di contare su soluzioni di sicurezza che prevedano l’efficace e simultanea tutela dei contenuti web, il controllo delle applicazioni e il filtro degli URL.

Sophos ha risposto a questa pressante richiesta con la WS1000, che protegge da minacce note, emergenti e sconosciute, indipendentemente dalla loro tipologia (spyware, virus, Trojan, worm, adware, phishing ecc.). La sicurezza garantita dall’appliance di Sophos è basata sull’attività di analisi dei SophosLabs, la rete mondiale di centri di ricerca sui pericoli informatici, che mediante la scansione di miliardi di pagine web diverse, identifica ogni giorno oltre 5.000 nuovi URL ospitanti malware. I laboratori di Sophos sono gli unici centri specializzati che analizzano congiuntamente virus, spam e il malware web garantendo così il tempestivo sviluppo di soluzioni che pongono le reti aziendali in totale sicurezza.

La WS1000 assicura alle organizzazioni una tutela proattiva grazie all’utilizzo combinato di tre tecnologie sviluppate da Sophos: Genotype, per la protezione dalle minacce emergenti prima ancora che venga rilasciata una protezione specifica; Decision Caching, che ottimizza le attività di scansione in accesso, assicurando il controllo solo dei file modificati; Behavioral Genotype Protection, che blocca i codici sospetti prima che vengano eseguiti: i set di regole comportamentali di Sophos vengono costantemente confrontati con una vasta libreria di applicazioni legittime, riducendo al minimo il rischio di falsi positivi.

Inoltre, grazie alla funzione di controllo della WS1000, gli amministratori di sistema sono in grado di decidere rapidamente quali applicazioni è consentito utilizzare sulla rete. In questo modo, sono in grado di prevenire l’accesso delle minacce e di gestire al meglio la disponibilità di banda.

La WS1000 incorpora un Proxy server che offre un unico punto di log e controllo di tutte le richieste di contenuto web in uscita, rendendo inoltre invisibili all’esterno gli indirizzi IP aziendali.

La WS1000 appliance presenta un'interfaccia di facile utilizzo. Cliccare qui per ingrandire l'immagine
La WS1000 appliance presenta un'interfaccia di facile utilizzo.

“Con il lancio della WS1000, Sophos continua ad occupare una posizione stabile tra i ‘numeri uno del settore’, in quanto si tratta della prima piattaforma completa per la sicurezza web”, ha affermato Steve Munford, CEO di Sophos. “I criminali informatici operano con rapidità inaudita: alcuni modificano ogni 15 minuti il malware creato e ospitato sui siti web per tentare di eludere i sistemi di rilevamento. La nostra capacità di analizzare miliardi di pagine web alla ricerca di codici malevoli permette alle aziende di implementare la protezione più completa contro tutte le tipologie di minacce".

L’unicità della WS 1000 è già stata apprezzata anche in Italia, ancora prima del lancio ufficiale del prodotto.

“Già nel corso delle fasi di test sono stato favorevolmente colpito dalle elevate performance e dalla notevole affidabilità della WS1000. A ciò si aggiunge l’intuitività di una console che ha consentito di visualizzare rapidamente e con chiarezza le statistiche sul traffico web e i report sull’utilizzo e sulle performance di sistema, abilitandoci a un’ottimale gestione del gateway web”, ha affermato Renato Maglio, Responsabile dei Sistemi Informatici e Statistici della Provincia di Avellino.

Anche l’Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani (AGESCI) ha già implementato la WS1000 spinta dalle lusinghiere prestazioni in fase di test della soluzione Sophos.

La Sophos WS1000 è inoltre perfettamente integrabile con l’appliance per la protezione del gateway di posta ES4000, assicurando così la massima tutela delle infrastrutture IT strategiche delle organizzazioni.

Infine Sophos ha annunciato la partnership con SurfControl, il cui scopo è di integrare nell’appliance WS1000 il motore di classificazione degli URL, leader di mercato prodotto da SurfControl, che ha classificato più di 3 miliardi di pagine web. Questa partnership offrirà tutti i vantaggi derivanti dall’abbinamento in un’unica soluzione del filtro degli URL e della protezione contro il malware.

Il prezzo della WS1000 comprensivo di licenza software e acquisto hardware per tre anni e 100 utenti ammonta a 7.130 euro, ovvero 23,77 euro annui ad utente.

Per maggiori informazioni, visitare

www.sophos.it/products/es/web/ws1000/