Sophos Italia alla conquista del mercato con 12 “gladiatori”

aprile 10, 2006 Sophos Press Release

Obiettivi chiari, progetti pianificati, impegni e risultati misurabili sono alla base del nuovo “Gladiator Partner Program” ideato da Sophos Italia, azienda leader nella protezione di imprese, enti pubblici e istituzioni da virus, spyware e spam.

Il “Gladiator Partner Program”, che si aggiunge all’attuale programma di Sophos Italia dedicato al Canale, è finalizzato alla selezione di almeno 12 “gladiatori”, individuati tra le migliori realtà distributive nazionali che operano nel settore ICT con un core business focalizzato sulle soluzioni per la sicurezza.

I parametri alla base della scelta terranno conto delle esperienze e competenze specifiche maturate dalle società, dalle potenzialità di business e dall’affidabilità finanziaria.

La rete di società che entreranno a far parte di questo programma, sarà distribuita omogeneamente sul territorio coprendo le tre macro aree commerciali di riferimento – Nord/Ovest, Nord/Est e Centro/Sud - e acquisendo un ruolo guida nello sviluppo del business.

Sophos si impegnerà a rendere disponibili alle aziende selezionate numerosi strumenti tecnici, commerciali e di marketing, che potranno consentire loro di operare in piena autonomia. Ogni partner sarà, inoltre, affiancato da una figura commerciale di Sophos che l’accompagnerà nell’analisi dei diversi punti previsti dal programma.

Sophos si attiverà anche sul versante del rafforzamento della visibilità dei “gladiatori” e sul sostegno finanziario iniziale, ritenuto fondamentale per consentire ai partner di avviare il nuovo programma in linea con gli obiettivi attesi.

Particolarmente interessante all’interno del Gladiator Partner Program, la possibilità per i distributori di vedersi coprire da Sophos il 50% dei costi sostenuti per l’introduzione di una nuova risorsa, un “Brand Manager”, che avrà un ruolo di coordinamento con le diverse figure professionali di Sophos e di supporto all’intera area commerciale.

A fronte dei forti investimenti dedicati al programma, Sophos prevede di far generare ai partner, nel corso dell’anno fiscale 2006, almeno il 50% del fatturato dell’azienda.

Per l’avvio e il consolidamento di un rapporto efficace e sinergico, Sophos affiderà ai “gladiatori” anche l’impegno di presentare periodicamente lo stato di avanzamento dei lavori e di delineare, nel contesto del calendario di incontri previsti dal programma, nuove possibilità e strategie di business.

“Il Gladiator Partner Program si fonda sull’idea che il contributo di partner locali estremamente qualificati sia fondamentale per permettere a Sophos di raggiungere una presenza capillare sul territorio. Con loro porteremo avanti azioni coordinate per rispondere in modo adeguato alle complesse esigenze di sicurezza del mercato business al quale ci rivolgiamo”, ha commentato Vito Divincenzo, Director of Sales di Sophos Italia.