Sophos protegge il mondo Mac con il nuovo antivirus Mac OS X versione 4.7

febbraio 27, 2006 Sophos Press Release

Logo Mac OS X Universal

Sophos, azienda leader nella protezione di imprese, enti pubblici e istituzioni accademiche da virus, spyware e spam, ha presentato l'ultima versione di Sophos AntiVirus per Mac OS X. La nuova offerta garantisce al sistema operativo Apple Macintosh la protezione completa da tutte le minacce note e supporta, inoltre, i nuovi prodotti iMac G5 e MacBook Pro con processore Intel Duo.

Sophos AntiVirus per Mac OS X versione 4.7 consente agli utenti di eseguire la scansione su richiesta di file e cartelle. Lo scanner rileva l'accesso ai file ed esamina tutti i tipi di codici malevoli, fornendo così una difesa multilivello contro le minacce informatiche.

"È importante che Sophos continui a offrire a tutti gli utenti Mac il più alto livello di protezione antivirus. In particolare, dopo la recente introduzione dei prodotti basati su processore Intel, obiettivo da sempre di attacchi informatici, anche il mondo Mac diventa più vulnerabile. Con la nuova versione 4.7 le imprese potranno utilizzare la medesima versione antivirus Sophos a prescindere dal tipo di piattaforma Macintosh utilizzata”, spiega Claudio D. Gast, Country Manager di Sophos Italia.

Sophos AntiVirus per Mac OS X è aggiornabile automaticamente su tutti i PC sia che si trovino in ufficio sia utilizzati in modalità mobile.

Inoltre, gli sviluppatori di terze parti di soluzioni antivirus o di sicurezza per Mac OS X possono integrare la tecnologia di scansione antivirus di Sophos nei propri prodotti, così come gli OEM e i system integrator hanno fatto per le piattaforme Windows e Unix.

Ulteriori informazioni su Sophos AntiVirus per MAC OS X, v. 4.7, sono reperibili sul sito web Sophos all'indirizzo www.sophos.it, mentre le immagini sono disponibili all’indirizzo: http://www.sophos.com/images/common/nonsophoslogos/macosxuniversal.gif