Sophos annuncia la nuova versione ‘Tiger’ della propria soluzione antivirus di punta per Mac OS X

aprile 28, 2005 Sophos Press Release

La nuova versione di Sophos Anti-Virus consente il controllo centralizzato per le aziende che effettuano l’upgrade a Mac OS X Tiger 10.4

Sophos, azienda leader nella produzione di software antispam e antivirus per le aziende, ha annunciato oggi che Sophos Anti-Virus per Mac OS X include ora il supporto per l’ultima versione del sistema operativo Macintosh di Apple, Mac OS X v10.4 ‘Tiger’.

Ideale per organizzazioni multinazionali, come anche per piccole e medie imprese, Sophos Anti-Virus per Mac OS X è disponibile in cinque lingue: inglese, francese, spagnolo, tedesco e giapponese. Permette agli utenti di eseguire la scansione su richiesta di file e cartelle e il suo scanner in accesso salvaguarda i computer attraverso la rilevazione e la rimozione di tutti i tipi di virus conosciuti. Ogni file risultato infetto non potrà essere eseguito, quindi il computer viene preservato dai virus.

È essenziale che la protezione antivirus venga costantemente aggiornata, quindi Sophos Anti-Virus per Mac OS X consente di aggiornare automaticamente tutti i desktop, sia se connessi a una rete locale, sia se connessi a Internet. Gli utenti remoti possono mantenere i loro sistemi aggiornati, anche se non possono accedere alla rete, eseguendo aggiornamenti automatici dal loro sito web aziendale. I report possono anche essere inviati a postazioni remote.

‘Questa è la soluzione perfetta per le aziende che hanno adottato i Mac e desiderano mantenere l’intero network sicuro,’ ha dichiarato Phil Wood, product manager per prodotti Macintosh in Sophos. ‘L’ultima soluzione antivirus di Sophos assicura agli utenti che acquistano Mac OS X Tiger 10.4 di essere protetti, sia in ufficio che in viaggio.’

Sophos Anti-Virus utilizza il proprio client SMTP di Mac OS X per inviare messaggi di allarme, quindi se un utente è disconnesso dal network, i messaggi restano in coda, finché non si connette, assicurando che nessun allarme vada perso. Questo garantisce inoltre che l’amministratore sia sempre informato.

Gli amministratori possono creare inoltre una fonte d’istallazione centrale ed eseguire l’installazione automatica su tutti i Mac in rete, usando gli strumenti di OS X Server, come Network Install per fornire aggiornamenti automatici quando richiesto.

Ulteriori informazioni riguardanti la nuova versione di Sophos Anti-Virus per Mac OS X