Sophos avverte: attenti ai PC che portano regali di Natale indesiderati

dicembre 15, 2004 Sophos Press Release

Gli esperti dei laboratori di Sophos, azienda leader nella produzione di software antispam e antivirus per le aziende, avvisano tutti coloro che riceveranno un PC come regalo di Natale, di accertarsi che risponda ai criteri di sicurezza prima di connettersi a Internet.

Molti PC arrivano con software prodotti diversi mesi fa, quindi le loro patch di sicurezza sono superate, e la protezione antivirus, spesso venduta insieme al computer, non è detto che fornisca una protezione per i virus più recenti. Solo il mese scorso, infatti, sono stati identificati 1300 nuovi virus, quindi una protezione antivirus aggiornata ad un paio di mesi fa, potrebbe seriamente compromettere la sicurezza dei computer.

"Tra le persone è sempre più diffuso il pensiero che un computer sia plug and play," ha dichiarato Carole Theriault, security consultant per Sophos. "Molte persone però non sanno che il primo compito, dopo aver scartato un PC, dovrebbe essere quello di controllare se il sistema è adeguatamente protetto da una moltitudine di minacce: sono state installate le più recenti patch di sicurezza? È in funzione un firewall? È installato sul computer un software antivirus?"

"Ho visto casi dove un PC necessitava di 38 MB di patch di sicurezza che, per essere scaricate, impiegano un tempo molto lungo, esagerato per gli utenti in possesso soltanto di una connessione via modem," ha continuato Theriault. "Ma l'aggiornamento relativo alla sicurezza è fondamentale: un virus o un attacco di phishing rappresenta infatti un regalo che potrebbe compromettere il funzionamento del PC."

Sophos avvisa inoltre gli utenti di non abbassare la guardia durante il periodo festivo.

"L'uso sicuro dei computer è una problematica importante tutto l'anno, ma nell'avvicinarsi del Natale, molte persone entrano nello spirito natalizio. E' troppo semplice cliccare su e-card o aprire un programma divertente, ma un intrattenimento del momento potrebbe portare a momenti poco felici, " ha aggiunto Theriault.

Ulteriori informazioni sull'uso sicuro dei computer (inglese).