Report di Sophos sull'ultima e-mail "scam" finanziaria: gli spammer offrono un corso di formazione che fa perdere denaro!

novembre 04, 2004 Sophos Press Release

A seguito delle numerose segnalazioni relative ad una nuova e-mail di "scam" indiretto, Sophos, azienda leader nel settore della protezione antispam e antivirus per le aziende, avvisa gli utenti di prestare attenzione ai messaggi indesiderati contenenti offerte relative a corsi di formazione e lavori ben retribuiti nel settore finanziario.

Gli esperti di laboratorio di Sophos hanno scoperto una campagna di spam, con a capo un gruppo di spammer russi, che si propone come un corso di formazione finalizzato ad un impiego presso l'istituzione finanziaria della Credit Suisse. L'intento è quello di frodare dei loro risparmi gli utenti ignari.

Le e-mail, che 'arrivano' direttamente dalla Credit Suisse, offrono un corso di formazione on line gratuito per due settimane. Una volta completato il corso, continua l'e-mail, i partecipanti riceveranno un diploma.

Gli utenti che inconsapevolmente firmano per iscriversi al corso scoprono che in una delle prime 'lezioni' viene richiesto di trasferire denaro dai propri conti correnti bancari.

"Gli "scammer" stanno diventando sempre più sofisticati nel modo in cui tentano di derubare gli utenti inconsapevoli" ha affermato Graham Cluley, senior technology consultant di Sophos.

Gli esperti nei laboratori di Sophos sostengono che la campagna relativa allo spam e ai siti Web sia stata avviata da un gruppo di spammer in Russia. In questo momento, il finto sito Web che compare nelle e-mail "scam" non è più disponibile.

Sophos raccomanda alle società di adottare una soluzione affidabile, che possa difendere il proprio business dalle minacce alla sicurezza, quali spam e virus.

Copia di un'e-mail "scam" tipica (inglese)