Sophos acquisisce ActiveState, lo specialista di anti-spam

settembre 24, 2003 Sophos Press Release

Le due aziende hanno unito le proprie forze e sono pronte a conquistare la leadership mondiale nel settore della protezione delle imprese da virus e spam

Sophos, uno dei leader mondiali nella protezione delle aziende dai virus, ha reso noto oggi di aver rilevato ActiveState, produttore nordamericano di software anti-spam per le imprese e di tool professionali per i programmatori Open Source.

Spinte dalla necessità pressante di garantire un'infrastruttura sicura e a basso costo, le organizzazioni richiedono sempre più una solida protezione dalle minacce alla sicurezza, come virus, spam e violazioni delle policy. Con questa operazione da 23 milioni di dollari, Sophos, con sede centrale in Gran Bretagna, conquista una posizione leader nel rispondere alle esigenze crescenti di secure content management delle imprese in tutto il mondo.

ActiveState ha sede a Vancouver, British Columbia, e fornisce i suoi servizi a più di due milioni di clienti, compresi HP, Intel e Microsoft. Sophos ha acquistato tutte le quote di ActiveState e continuerà ad impiegare i suoi 100 dipendenti. La sede centrale di ActiveState a Vancouver diventerà per Sophos un centro di ricerca e sviluppo, e supporterà anche il mercato locale in Canada, oltre ad ampliare il supporto offerto da Sophos nella costa occidentale.

Le linee di prodotti ActiveState per i programmatori Open Source continueranno ad essere sviluppate e commercializzate con il marchio ActiveState. Come divisione di Sophos, il team ActiveState esistente continuerà a fornire il proprio supporto alla comunità Open Source.

Secondo gli analisti finanziari di Gartner, più del 50% del traffico di posta è costituito da spam 1. Sebbene sia il governo degli Stati Uniti, sia il governo britannico stiano ventilando una legislazione contro i cosiddetti spammer, il problema minaccia di affondare le imprese, impedendo loro di operare in modo efficiente. L'acquisizione di ActiveState colloca Sophos in una posizione favorevole per rispondere alle esigenze delle imprese di una solida protezione per la posta elettronica. A tale proposito, Arabella Hallawell, research director di Gartner Inc., ha dichiarato: "Vi è una domanda crescente da parte delle imprese di soluzioni combinate di prodotti e funzionalità anti-spam e anti-virus sul perimetro di rete."

Anche gli analisti di Ferris Research concordano. "Sophos e ActiveState condividono la stessa visione, offrono prodotti validi e complementari ed inoltre possiedono una cultura dell'eccellenza tecnologica molto simile," ha commentato David Ferris, presidente di Ferris Research. "Le aziende si affidano sempre più ad un unico fornitore di prodotti per la propria protezione dallo spam e dai virus a livello del gateway. Ecco perchè l'acquisizione di ActiveState da parte di Sophos è una mossa intelligente."

"La proliferazione dello spam, unita al desiderio sempre maggiore dei nostri clienti di una protezione anti-virus e anti-spam dello stesso produttore, indica che questo è il momento favorevole per espandersi nel mercato dell'anti-spam," ha affermato Peter Lammer, fondatore e CEO aggiunto di Sophos. "Con il suo focus sugli ambienti di rete, ActiveState ha una cultura aziendale molto simile a quella di Sophos. Inoltre le tecnologie proprietarie di entrambe le aziende si accordano bene dal punto di vista tecnico. La tecnologia collaudata di ActiveState, il suo portafoglio clienti di tutto rispetto, la sua competenza nel settore Open Source, e in particolare la qualità del suo staff sono conquiste preziose per Sophos."

Il presidente di ActiveState, Steve Munford, assumerà un ruolo chiave nello sviluppo del segmento anti-spam di Sophos e diventerà membro del team dirigente. Munford ricoprirà la carica di Global VP Messaging e parteciperà alle riunioni del CdA di Sophos Plc.

"Negli ultimi tre anni Sophos ha ottenuto dei risultati significativamente migliori rispetto al mercato degli anti-virus nel suo insieme. Questa crescita impressionante riflette il focus continuo di Sophos sul mercato enterprise ed il suo impegno nell'assistenza clienti," ha detto Munford. "Queste qualità, unite alla nostra tecnologia collaudata, sono il segno che la compagnia è in grado di rispondere alle esigenze di sicurezza IT delle imprese. Siamo entusiasti di entrare a far parte della famiglia Sophos."

La tecnologia anti-virus di Sophos sarà integrata da PureMessage, il software di protezione della posta di ActiveState per le aziende, per fornire una protezione anti-virus e anti-spam di eccellenza in un'unica, robusta soluzione - Sophos PureMessage. PureMessage supporta attualmente AIX, HP-UX, FreeBSD, Linux e Solaris.

1 James Lundy, Maurene Caplan Grey e Arabella Hallawell, "Stop Spam from Killing Workforce Productivity," 22 settembre 2003.

Informazioni su ActiveState Corp

ActiveState, una divisione di Sophos, consente alle imprese e ai professionisti IT di aumentare la propria produttività ed efficienza attraverso l'uso innovativo di tecnologie Open Source. Più di due milioni di sviluppatori si affidano ai tool di programmazione per Open Source, alle distribuzioni e ai servizi per il supporto delle imprese di ActiveState.
www.activestate.com